Un piccolo robot intelligente salverà i coralli dalla minaccia del riscaldamento globale

Preferisco il colore del Mare

Piccoli robot intelligenti per salvare i coralli

Da quando la temperatura dell’acqua ha cominciato a salire abbiamo visto uno degli spettacoli di colori più belli in natura scomparire: la barriera corallina si sta infatti sbiancando.

L’attività si svolge su piani di legno con incisa una griglia e coinvolgerà i partecipanti nel comporre un percorso utilizzando puzzle di tessere disegnate con linee su cui si muoverà un piccolo robot di nome Ozobot Bit in grado di reagire su superfici fisiche e digitali.

Un robot che idealmente dovrà toccare una serie di punti “sensibili”, vicino a riproduzioni di elementi della barriera corallina realizzati con stampa 3D, con l’obiettivo di replicare l’azione di ripopolameto di habitat distrutti dal cambiamento climatico rilasciando piccole larve di coralli, così come stanno facendo alcuni ricercatori della Queensland University of Technology supportati dalla Great Barrier Reef Foundation.

 

Coesia - Fondazione MAST

12 Gennaio 2020
Bologna

Visitatori coinvolti

1000

 

 

 

«Sessanta anni fa, quando ho iniziato ad esplorare l'oceano, nessuno avrebbe mai immaginato che saremmo potuti arrivate a danneggiarlo in questo modo.» 

Dr. Sylvia Earle - Mission Blue